A.S.D. FOCOLACCIA SCI FONDO LUCCA

Ex scuole elementari, Via delle scuole 115, Massa pisana, 55100 Lucca

 

Consiglio Direttivo

Presidente: Cogilli Paolo
Vice presidente: Salvetti Claudio
Segretario: Niccolai Maido

 

Consiglieri

Bambini Giovanni
Cerri Roberto
Da San Martino Nora
Di Vito Sara
Fanucchi Luciano
Guidotti Mauro
Lazzari Maria Rosa
Lucchesi Luciano
Lucchesi Matteo
Mazzarella Sara
Mei Claudio
Micheli Riccardo

STORIA

Agli inizi degli anni settanta nacque, tra alcuni soci del CAI di Lucca, l’esigenza di poter svolgere una attività sci alpinistica e sci escursionistica organizzata, ma poiché queste attività non trovavano spazio all’interno del conservatorismo dai vertici dello stesso CAI, maturò, pian piano, l’idea di fondare un gruppo autonomo che le potesse organizzare e gestire in maniera adeguata.

Fu così che, la sera del 28 ottobre 1971, una quindicina di persone dettero vita al Gruppo Alpinisti Sciatori Lucchesi “La Focolaccia”.

Erano: Fabio Boschi(+), Aulo Avanzinelli, Antonio Avanzinelli, Antonio Benedetto, Leandro Carrara, Serafino Cerri, Roberto Cerri, Dino Ciuffi, Luciano Fanucchi, Marileno Dianda, Claudio Mei, Roberto Chifenti, Paolo Pellicci(+), Paolo Pergola. Altri se ne aggiunsero nei giorni seguenti.

Il nome Focolaccia fu scelto perché ricorda un bel passo delle Apuane, ormai quasi distrutto dalle cave marmifere.

Nel documento costitutivo si diceva che il gruppo si fondava sull’amicizia degli aderenti e che aveva come scopi fondamentali sia la pratica che la propaganda dell’uso dello sci come mezzo di locomozione (sci escursionismo e sci di fondo anche nella sua dimensione agonistica), sia la conoscenza e la salvaguardia dell’ambiente montano.

 

Nel 1972 fu organizzata una mostra fotografica che doveva servire da denuncia degli scempi fatti sulle Apuane con le cave di marmo.

Nell’autunno del 1979 dopo lunghe e turbolente discussioni la società subì una scissione: alcune persone, che concepivano lo sci di fondo prevalentemente come attività agonistica, uscirono dalla società per fondare un altro sci club: era il 15 novembre del 1979.

Ciò che rimase della società fu così l’Associazione Focolaccia costituita da un gruppo che praticava lo sci alpinismo ed un gruppo che praticava lo sci di fondo.

Nel 1986 vi fu una ristrutturazione che vide l’associazione Focolaccia costituita da due gruppi autonomi con il gruppo che praticava prevalentemente le attività relative alle escursioni con gli sci che si affiliò al C.A.I., mentre il gruppo che praticava lo sci fondo si affiliò alla F.I.S.I.

Da allora la Focolaccia ha fatto parecchia strada diventando, nello sci di fondo, la più forte compagine della Toscana.
Ha vinto in tutte le categorie nelle finali regionali a livello giovanile. Ha partecipato a numerose gare internazionali, come la mitica Vasaloppet, a gare nazionali competitive e non (come la Marcialonga di cui vanta titolo di società “Senatore” avendo partecipato a tutte le edizioni di questa gran fondo).

Nel 1991 in collaborazione con la sezione tiro a segno di Lucca si iniziò a praticare il Biathlon, (disciplina mista di sci di fondo e di tiro al bersaglio) e da allora la Focolaccia ha creato e gestito le squadre toscane di biathlon e di sci di fondo.

Infine, in questi ultimi anni, particolari soddisfazioni alla società sono arrivate dal portare sulle piste di neve a praticare lo sci di fondo, molti ragazzi portatori di handicap.

A tutt’oggi la società è attiva nella gestione della squadra agonistica toscana giovanile di sci di fondo e di ski roll; nell’organizzazione di corsi di sci di fondo, di ski roll, di ginnastica presciistica e di escursioni in montagna oltre che nella partecipazione a gare di gran fondo.
E’ rimasto inalterato l’iniziale spirito dei soci fondatori.

 

Leggi lo Statuto dell’associazione Focolaccia.