FORNI AVOLTRI Coppa Italia Biathlon

pubblicato in: News | 0

A Forni Avoltri sono state recuperate le gare di Coppa Italia Fiocchi di Biathlon: in programma le gare sprint e inseguimento. Nella prima giornata tra gli uomini il successo è andato a Pietro Dutto davanti a Giuseppe Montello e a Luca Ghiglione delle Fiamme Oro.
Terza vittoria consecutiva nella categoria junior dopo quelle ottenute a Brusson per il leader della classifica Daniele Fauner, che ha preceduto il tedesco Tom Gombert (ovviamente fuori classifica per la Coppa Italia) e Cedric Christille. Tra le donne netto successo di Samuela Comola davanti ad Eleonora Fauner e Francesca Viviani, con quest’ultima che resta in testa alla graduatoria.
Per quanto riguarda gli Under 19, esultano i portacolori dell’Esercito. Tra gli uomini prima vittoria stagionale per Didier Bionaz che ha sfruttato la giornata no al tiro di Tommaso Giacomel chiudendo con oltre 52″ di vantaggio sul rivale. Terzo Stefano Canavese, 100% al poligono. Il nostro portacolori Giambastiani Gabriele con una discreta prova al tiro si piazza in 26 posizione a pochi secondi dall’atleta che lo ha preceduto.
Nella gara femminile Beatrice Trabucchi ha battuto Rebecca Passler e Laura Sciarpa, sesta la leader della classifica generale Martina Zappa.
Tra gli Aspiranti (Under 17) ha fatto il suo esordio in una gara di coppa Italia il nostro Lorenzo Tellini. Il portacolori della Focolaccia, chiamato a gareggiare con atleti che vantano una maggiore esperienza, si è ben comportato, grinta e determinazione sugli sci, al poligono paga l’emozione della prima gara chiudendo comunque in 42° posizione. Fanno festa Nicolò Betemps, che al traguardo precede Fabio Piller Cotter e Federico Emilio Leone.
Linda Zingerle consolida la leadeship nella classifica generale chiudendo con 15″ di vantaggio su Martina Trabucchi. Terzo posto per Eva Brunner. Le nostre non proprio in buona giornata al tiro chiudono 30° posto Michelucci Miriam e al 31° Puccetti Bianca.
Nella seconda giornata di gare a Forni Avoltri in programma le gare inseguimento e tra gli uomini, categoria senior, ha vinto ancora una volta Pietro Dutto che ha preceduto Rudi Zini con oltre un minuto di vantaggio e ha consolidato così la leadership della classifica generale guadagnata il giorno prima.
Splendida rimonta di Cedric Christille nella categoria junior: il portacolori delle Fiamme Gialle parte malissimo con quattro errori nella prima serie a terra, poi sbaglia solo un’altra volta nei successivi tre poligoni e vince la gara battendo Simon Leitgeb e Jan Kuppelwieser. Quinto Daniele Fauner, che resta comunque al comando della classifica. Tra le donne si conferma Samuela Comola dopo il successo nella sprint: battute Irene Borettaz e Francesca Viviani.
Negli Under 19 rivincita di Tommaso Giacomel su Didier Bionaz, mentre si conferma terzo Stefano Canavese. L’atleta della Focolaccia, Gabriele Giambastiani oggi ispirato al tiro, uno zero in piedi che ci meraviglia ma che sicuramente ripaga il nostro per l’impegno e la serietà che mette nella sua preparazione, si piazza in 26° posizione. Nella gara femminile vince ancora Beatrice Trabucchi con quasi un minuto e mezzo di vantaggio su Rebecca Passler, ancora più lontana Selina Gurschler.
Cambiano entrambi gli ordini d’arrivo rispetto alle sprint nella categoria Aspiranti (Under 17). Federico Emilio Leone sfrutta gli errori di Nicolò Betemps al tiro e vince con 4″5 di vantaggio balzando anche in testa alla classifica generale con il sorpasso su Fabio Piller Cottrer, oggi ottavo. Terzo al traguardo Stefan Navillod. Il nostro Lorenzo, vinta l’emozione dell’esordio, ben si comporta conquistando un’onerovele 43° posizione. Tra le donne stavolta esulta Martina Trabucchi che chiude davanti a Linda Zingerle, mentre sale ancora sul podio Eva Brunner. Con una prova che denota ancora incertezze in zona tiro le nostre portacolori si confermano nelle posizioni della gara sprint del giorno precedente, 30° Michelucci Miriam e 31° Puccetti Bianca.
Ai nostri atleti e agli allenatori Guidotti Marco e Nora Da San Martino un augurio e un gosso in “bocca al lupo” per la prossima trasferta che li vedrà impegnati in Val Ridanna in una prova internazionale di Biathlon valida per l’Alpen Cup.